Sicurezza, trasparenza e disponibilità: OVH conferma con convinzione la propria scelta

Sicurezza, trasparenza e disponibilità: OVH conferma con convinzione la propria scelta

OVH, terza società di hosting Internet nel mondo, ha scelto il software Allmybanks di Exalog per gestire la propria tesoreria e la propria comunicazione bancaria. Sicurezza, facilità d’uso e disponibilità dei team Exalog sono tra i pregi che ha maggiormente apprezzato Gérard Garçon, tesoriere di OVH, quanto viene interpellato su questo progetto. Sedotto dalla trasparenza del discorso tenuto da Exalog durante la gara d’appalto, l’esperienza del cliente OVH di oggi è all’altezza degli impegni commerciali siglati un tempo.

“In occasione delle nostre discussioni con il servizio commerciale di Exalog, siamo stati conquistati dalle spiegazioni chiare, trasparenti e senza alcuna aggressività da parte dei nostri interlocutori. Non è raro incontrare editori i cui metodi di vendita ci lasciano quantomeno perplessi. La realtà d’uso è spesso ben lontana dalle promesse commerciali. Oggi abbiamo il piacere di constatare che Allmybanks è all’altezza di ciò che ci era stato proposto”.

Modalità SaaS e hosting presso OVH: i requisiti di progetto erano chiari

“È stato altrettanto piacevole avere un confronto diretto, durante la gara d’appalto, con interlocutori tecnici esperti nel loro campo. Questo ci ha permesso di confermare rapidamente la fattibilità del nostro progetto. L’hosting informatico è il nostro lavoro: desideriamo che l’ambiente Allmybanks sia ospitato sui nostri server, con un accesso in modalità SaaS per i nostri utenti. Accettando la nostra richiesta un po’ insolita, Exalog ha dimostrato la sua grande flessibilità e si è distinta nettamente rispetto alla concorrenza”.

Sicurezza dei pagamenti

Parallelamente a questi prerequisiti tecnici di hosting sui propri server, OVH è stato anche attento agli aspetti legati alla sicurezza.

“Abbiamo impostato un elevato livello di sicurezza: questo è il motivo per cui abbiamo scelto il protocollo EBICS TS, che ci permette di firmare digitalmente i nostri file di pagamento. Finora abbiamo registrato in Allmybanks un numero limitato di firmatari grazie alle chiavi 3SKey di SWIFT. Potremo aggiungerne altri in futuro a seconda dell’evoluzione della nostra organizzazione.

Inoltre, abbiamo istituito il sistema dei “4 occhi” per gestire il nostro database. Sono molte le parti interessate coinvolte nella creazione e nella modifica dei conti bancari e delle società. Per cui, qualsiasi azione effettuata da un utente nel database ha bisogno di essere confermata da un supervisore addetto alla sicurezza e identificato durante la configurazione di Allmybanks. Moltiplicando gli attori coinvolti nel processo, e separando i loro ruoli, abbiamo ridotto considerevolmente il rischio di azioni fraudolente. Allmybanks è molto efficiente in questo settore, e si propone di effettuare una configurazione precisa delle abilitazioni.

Infine, usiamo anche la funzione di modifica delle relazioni di sintesi proposta da Allmybanks, al fine di verificare puntualmente i diritti e i poteri attribuiti ai nostri utenti. Seguire da vicino le abilitazioni in corso e poter inserire immediatamente le modifiche necessarie in base all’evoluzione aziendale è una grande garanzia di sicurezza”.

Copertura funzionale

Il software Allmybanks propone una copertura funzionale adattata alle necessità di OVH.

In primo luogo, possiede una tesoreria previsionale dotata di automatismi del software, quali la generazione automatica di movimenti previsionali al momento della trasmissione alla banca di un file di pagamenti.
Inoltre, avanzate funzioni di cash pool, che permettono non solo di riconoscere le scritture bancarie di ZBA ma anche di effettuare bilanciamenti manuali o assistiti (conti giro e obiettivi di saldo).
Infine, OVH utilizza la reportistica configurabile al fine di analizzare i propri flussi e la situazione della tesoreria netta consolidata.

“Per andare oltre nell’uso che facciamo di Allmybanks, abbiamo in programma l’attivazione a breve della funzione di generazione di scritture contabili, al fine di esportare le scritture di tesoreria di Allmybanks e importarle nel nostro strumento di contabilità, evitando qualsiasi immissione manuale”, precisa Gérard Garçon. “Poi, ci piacerebbe anche attivare un servizio di monitoraggio della ripartizione del fatturato bancario. Tale funzionalità ci permetterà di effettuare una ripartizione fra le varie sedi aziendali grazie alla codifica di origine dei flussi”.

Exalog al fianco di OVH per supportarlo nel suo percorso di sviluppo internazionale

OVH attualmente dispone di uno dei maggiori parchi server nel mondo, distribuito in 17 data center. Per garantire il proprio sviluppo su scala internazionale, il fornitore di host ha recentemente annunciato una raccolta di capitali record di 267 milioni di Euro.

“In un contesto di comunicazione bancaria internazionale dell’azienda, la nostra idea è quella di connettere Allmybanks alle banche delle nostre filiali attraverso la rete SWIFTNet.
Durante la gara d’appalto, cercavamo un’editrice che fosse in grado di seguire l’evoluzione della nostra società. Volevamo mettere le basi per una relazione duratura. Siamo lieti di affermare che stiamo costruendo con Exalog un rapporto che ha proprio questa caratteristica”.

Il punto di vista di Exalog

Charlotte Leroy, Responsabile Commerciale Grandi Clienti

Il successo di questo progetto deriva, in particolare, dalla capacità del software Allmybanks di rispondere alle sfide poste da OVH in termini di gestione della sicurezza. La sicurezza dei dati e dei pagamenti al centro dei nostri pensieri di quelli di tutti i nostri clienti. È per questo motivo che i nostri software ricevono aggiornamenti regolari e soddisfano i più recenti standard.
Attualmente, supportiamo OVH nell’implementazione su scala internazionale del software Allmybanks attraverso la rete SWIFTNet, e siamo orgogliosi di constatare che il nostro cliente trova in Exalog un partner solido con cui costruire un rapporto a lungo termine.

Contactez-nous

La tua richiesta è stata inviata